Skip to content

ANTIOCHMISSIONASIA.INFO

Condividi i file con i tuoi amici. Blog italiano per studenti in cerca di archivi.

SCARICARE PROGRAMMA CALCOLO RENDIMENTO BUONO POSTALE FRUTTIFERI


    MODELLO EXCELRendimento Buoni Fruttiferi Postali, Il modello consente di calcolare il rendimento effettivo di Buoni Fruttiferi Postali dopo l'inserimento del. Calcola quanto vale il tuo Buono fruttifero postale e verifica il rendimento nel tempo dei tuoi risparmi. Scegli i Buoni fruttiferi postali sottoscritti e calcola gli interessi. Vuoi sapere quanto vale il tuo Buono fruttifero postale o simulare il valore di un nuovo investimento? Scegli il tipo di BFP e verifica rendimento e interessi. Quanto vale il tuo Buono Fruttifero Postale?E' scaduto o prescritto?Questa app ti permette di conoscerlo. Come Effettuare il Calcolo Rendimento Buoni Fruttiferi Postali? Ecco la Guida Completa e il Calcolatore per Scoprire Quanto Hanno Reso i.

    Nome: re programma calcolo rendimento buono postale fruttiferi
    Formato:Fichier D’archive (Programma)
    Sistemi operativi: Android. Windows XP/7/10. iOS. MacOS.
    Licenza:Solo per uso personale
    Dimensione del file:35.52 MB

    Hai chiesto rimborso di un buono postale emesso negli anni 80, ma Poste Italiane ti ha versato una somma inferiore rispetto a quella indicata sul retro del buono stesso. Se il rimborso dei buoni postali è più basso che fare? Sono molti i possessori di buoni fruttiferi postali che hanno chiesto il rimborso e si sono accordi che, in realtà, sono stati applicati tassi di interesse più bassi di quelli riportati sul retro del buono.

    I titolari, in particolare, hanno ricevuto somme di gran lunga inferiori rispetto a quelle che avrebbero dovuto incassare. Per comprendere la questione facciamo un passo indietro.

    I buoni postali fruttiferi sono titoli di investimento finanziario sottoscrivibili anche per piccoli importi e rimborsabili presso ciascun ufficio postale. Il portatore di un buono postale fruttifero avrà diritto, nel momento in cui ne faccia richiesta presso ciascun ufficio postale:. Senonché gli interessi dei buoni postali fruttiferi potrebbero diminuire nel tempo. La legge [1] infatti prevede che i saggi di interesse dei buoni postali possono variare al ribasso con Decreto del Ministero del Tesoro da pubblicarsi in Gazzetta Ufficiale e solo a condizione che detta variazione sia indicata sul retro del buono con un apposito timbro.

    Pertanto BancoPosta - in quanto semplice collocatrice del prodotto d'investimento a risparmio - non puo' che eseguire disposizioni normative inderogabili. Per ogni precisazione in materia di BPF inoltre si puo' anche consultare il sito ufficiale dell'emittente, www.

    Successivamente tale articolo e' stato modificato con il D.

    Tale possibilita' di variazione dei tassi di interesse, voluta dal legislatore per la necessita' di adeguare i tassi d'interesse all'andamento del mercato finanziario, finora e' stata effettivamente utilizzata dall'Emittente solo in tre circostanze, attraverso appositi Decreti Interministeriali Tesoro - Poste. In tali circostanze, quindi, oltre ad emettere nuove "serie", si e' disposta la variazione dei tassi di interesse anche delle "serie" di Buoni Postali emesse in precedente.

    Per queste vecchie emissioni, quindi, gli importi da corrispondere all'atto della richiesta di rimborso non dovevano piu' essere rilevati dalle tabelle stampate a tergo dei titoli stessi, ma su appositi Prontuari messi a disposizione presso gli Uffici Postali.

    Tali tabelle, al momento, sono disponibili anche in Internet, sul sito www. L'importo a rimborso fornito da tale funzione di calcolo coincide con quella a disposizione degli uffici postali.

    Buoni fruttiferi postali

    Per informazioni su come acquistarlo chiamare il Call Center di Poste Italiane numero gratuito Si precisa pertanto che per effetto del D. L'applicazione di quanto sancito dal D. Gli interessi per le serie ordinarie vengono calcolati su base bimestrale; Il bimestre s'intende maturato il giorno corrispondente numeralmente quello di emissione.

    Nessun interesse e' dovuto per il bimestre non completamente maturato al momento del rimborso.

    Il credito di qualsiasi BPF si prescrive, secondo l'innovazione introdotta dal D. Tesoro, Bilancio e P.

    Cio' comporta che un BPF, una volta emesso, mantiene le condizioni economiche della propria serie, attribuitegli per Legge, per tutta la vita del titolo, senza possibilita' di poterle variare durante il corso naturale di godimento. Oggi, non sussiste piu' quindi la possibilita' di variare i tassi di interesse delle serie dei Buoni emesse in precedenza. Un altro aspetto che ha inciso fortemente sui rendimenti dei BPF, anche quelli delle vecchie serie, e' il regime fiscale.

    Buoni fruttiferi postali, lo Stato può sempre cambiare il tasso di interesse: lo dice la Cassazione

    Tutti i Buoni Fruttiferi emessi a partire dal In altre parole: l'equalizzatore e' un coefficiente di rettifica che viene applicato al fine di rendere equivalenti, a parita' di tasso nominale, gli interessi netti maturati su forme di investimenti che prevedono la percezione degli interessi e il versamento della relativa ritenuta solo al momento del rimborso, come appunto nel caso dei BPF, con quelle su cui la ritenuta fiscale viene detratta dagli interessi pagati periodicamente durante la vita del titolo, come nel caso di obbligazioni, titoli c.

    Tale meccanismo - secondo volonta' del Legislatore - ha consentito di omogeneizzare le imposte gravanti su tutti i redditi provenienti dall'attivita' in titoli, nelle sue diverse forme. A seguito dell'entrata in vigore del d. In particolare, all'art.

    Risposta: ci spiace, ma queste variazioni del valore dei buoni postali fruttiferi, mediante variazione dei tassi, avvengono direttamente con normative e con decreti del Ministero del Tesoro, che interviene a modificare direttamente le varie serie emesse.

    Impossibile visualizzare i commenti: attivare javascript! Quanto costa gestire i tuoi risparmi? Canone Rai. Reddito di cittadinanza.

    Fatturazione elettronica, cosa deve sapere il consumatore. Incentivi agevolazioni e bonus per gli individui e le famiglie.

    Buoni Postali: App Android per il Calcolo del Valore.

    Energia elettrica e gas: da Luglio tutti sul mercato libero. Rottamazione ter cartelle esattoriali, domande entro il 31 Luglio Tutti chiedono di agire nei confronti delle Poste e chiedere la restituzione delle intere somme maturate negli anni. L'associazione ha chiesto, per ora in forma bonaria, il rimborso di quanto pattuito, per un importo totale di circa 1 milione e mila euro.

    Di recente hanno avuto successo due decreti ingiuntivi presentati a favore di due soci veneziani di Adico e accolti dal Tribunale.

    Di certo avremmo voluto trovare una soluzione attraverso una mediazione con Poste Italiane, cosa che per esempio avviene per la clonazione delle Postepay. Abbiamo dovuto ricorrere al Tribunale che ci ha dato ragione.

    Le azioni di Adico sono valide soprattutto per chi non abbia riscosso ancora il credito. La Redazione.

    I più letti di oggi 1. Approfondimenti Bufera banche, Zaia: "I due istituti si uniscano, con gli utili ripaghino chi ha perso" 29 giugno I buoni delle Poste si rivelano "ancora più buoni", due mestrini vincono in Tribunale 16 luglio Potrebbe interessarti.