Skip to content

ANTIOCHMISSIONASIA.INFO

Condividi i file con i tuoi amici. Blog italiano per studenti in cerca di archivi.

SCARICARE ASSEGNI DI MANTENIMENTO


    Assegno di mantenimento moglie coniuge e Unico è deducibile o un vantaggio per il contribuente che scarica tali spese in sede di. Gli assegni di mantenimento disposti dal giudice in pendenza di un è possibile portarsi in detrazione e scaricare dalle tasse l'assegno corrisposto al coniuge. Se la sentenza di separazione pone a carico dell'ex marito l'obbligo di corrispondere all'ex coniuge un assegno di mantenimento per la stessa. La deduzione dell'assegno di mantenimento può essere richiesta in sede di presentazione della dichiarazione dei redditi, modello e. Ecco un riepilogo delle regole da seguire durante la compilazione del modello in caso di erogazione dell'assegno di mantenimento.

    Nome: re assegni di mantenimento
    Formato:Fichier D’archive
    Sistemi operativi: iOS. Windows XP/7/10. MacOS. Android.
    Licenza:Solo per uso personale
    Dimensione del file:50.28 MB

    Commenti: 0. Deduzione assegno di mantenimento : in dichiarazione dei redditi è possibile dedurre le somme corrisposte al coniuge secondo specifiche regole e istruzioni. Sia con il modello che con il modello Redditi ex Unico si potrà dedurre la quota del mantenimento corrisposta nel Prima di vedere tutte le regole ed istruzioni è bene sottolineare che la deduzione consiste nella diminuzione del reddito sul quale saranno poi calcolate le imposte dovute, secondo un meccanismo opposto rispetto a quanto invece previsto per le detrazioni fiscali.

    La parte di spesa per il mantenimento che sarà possibile portare in deduzione dal reddito è soltanto quella corrisposta in favore del coniuge, moglie o marito. Iscriviti alla newsletter Fisco e Tasse per ricevere le news su Detrazioni fiscali. Articolo originale pubblicato su Money. Trading online in Demo.

    Recupero della password. Recupera la tua password. La tua email. Forgot your password? Get help. Contratti di locazione non registrati: ecco come regolarizzare. Antiriciclaggio: comunicazioni alla UIF dei flussi finanziari potenzialmente anomali. Tempi stretti per il nuovo super ammortamento. Cessione del credito IVA: novità e procedure.

    Quindi per affitto e a sue mani. Come posso recuperare tale detrazione? Ringrazio e cordialmente saluto. Salve Andrea non è che il CAF abbia tutti i torti. Salve,da una relazione occasionale,e' nato un bambino da me riconosciuto,al quale verso mensilmente euro come da verbale del giudice,quale mantenimento alimenti e spese varie. Posso detrarre sul ? Sto per separarmi da mia moglie e i figli sono maggiorenni e indipendenti. Come devo fare per scaricare dal mio tassabile almeno la parte di mutuo relativa a lei?

    La madre di mio figlio mi ha chiesto l'adeguamento istat,dal al 31 luglio Devo pagare dal o dal 1 gennaio al 31 luglio ? A mio parere la data di partenza dovrebbe essere 31 luglio Ma deve leggere bene cosa c'è scritto sulla sentenza del tribunale. Probabilmente lui ha detratto il suo massimo, di conseguenza o percepirà la differenza dall'INPS nel momento in cui riceverà la disoccupazione presentando un integrativo con il quale cambiarà il sostituto d'mposta ed indicacherà il recepimento di un rimborso parziale, oppure la differenza la riporterà nel dell'anno prossimo.

    Salve, Il mio ex marito ha versato in un unica soluzione il contributo affitto che doveva pagare mensilmente. Siamo divorziati, e nella sentenza del divorzio, è stata decisa la somma di euro per la figlia ,e euro per il contributo dell'affitto della casa dove abito io e mia figlia. Il caaf mi ha sempre detto che non devo dichiarare queste somme in quanto sono per il mantenimento della figlia,è corretto?

    E' l'assegno in un unica soluzione della quota di affitto lo devo dichiarare? Grazie infinite, Anna. Va dichiarato solo quanto l'ex coniuge versa a titolo di mantenimento della ex moglie. In questo caso si parla di affitto e mantenimento della figlia. Salve Ciro purtroppo gli importi di cui mi parla non sono recuperabili. Ho un figlio naturale nato nella coppia di fatto, nella separazione avvenuta il giudice del tribunale dei Minori ha emesso sentenza per la condivisione del bambino assegnando il mantenimento solo a mio figlio.

    L'assegno posso dedurlo dalla mia dichiarazione dei redditi? Firmato Enzo. RA Nome e Cognome? Salve, sono separato da un anno e verso alla mia ex moglie euro mensili pari a 6. So che questi soldi sono deducibili dal Ma sono confuso perchè ho sentito che oltre a questa cifra sono diventati deducibili anche altri oneri e spese.

    Ad esempio io oltre a questi soldi pago spesso da parte gli oneri condominiali, alcune bollette extra, spese legate alla casa insomma. Questo denaro in più posso portarlo in deduzione oppure "vale" solo l'importo del mantenimento? Sono separato da 4 anni vivo ancora nella mia casa xke lei nn ci voleva abitare, mio figlio vive con me, finora nn ho dato un mantenimento a lei xke lei sa benissimo la mia situazione finanziaria cioè vivo anzi io e mio figlio viviamo con euro al mese, se mettiamo tutte le tasse ke ci sono nelle case nn mi bastano dico tasse di casa nn i bollettini di luce, acqua gas parlo di ici o imu ecc ecc.

    Ora la mia ex vuole un mantenimento oppure ritornare in casa. Per me la cosa si aggrava xke se lei ritorna a casa saremo in 3, come dicevo prima nn arrivo a fine mese in 2 figuriamoci in 3. Anke x il mantenimento ke posso darle se nn bastano a noi?? Salve Antonio potebbe segnalare dove ha letto questo interessante articolo?

    Farebbe un piacere a molti separati che fino ad oggi si sono detratti solo il mantenimento della moglie quando è a carico. Aspetto una sua risposta. Attualmente il mio reddito si é ridotto inesorabilmente. Ecco la mia domanda. Devo continuare a pagare la cifra stabilita dalla sentenza del tribunale? Distinti saluti Roberto Bertoncin. Buongiorno,sono messa in regola da circa 5 anni e da soli 3 percepisco assegni familiari per i mie due figli che sono minori a mio carico,li percepisco tramite busta paga.

    Ma prendendo stipendio diverso non mi vengono pagati con la stessa cifra di come esce in busta,ma inferiore,posso chiedere il pagamento degli assegni familiari tramite bonifico o altro per poterli percepire in tutta la sua cifra invece che farli uscire in busta paga e non averli del tutto tramite il mio titolare? Salve Francesca negli ultimi anni i valori degli assegni familiari sono variati in funzione della variazione dei redditi annui.

    Per verificare se la cifra che percepisce è corretta dovrebbe controllare se il suo reddito annuo dichiarato a giugno corrisponde alla tabella di riferimento. Se l'importo che percepisce è più basso, si è in presenza di appropriazione indebita di denaro.

    Ma prima di smuovere questa situazione verifichi se l'importo che prende è corretto. Fabrizio contini. Salve Fabrizio, Deve far presente al Giudice che le sue condizioni economiche sono variate. Per dimostrare il versamento dell'assegno di mantenimento all'ex coniuge è sufficiente una ricevuta da lei rilasciata con la sentenza del giudice??? Salve Gianluca Se l'importo è stato erogato tramite banca è sufficiente copia del bonifico. Se in contanti, puô provare con le ricevute, controfirmate per accettazione dalla sua ex moglie.

    Buon pomeriggio. Quello che mi contestano e che ho indicato nel rigo E1 spese mediche per un totale di euro 2. Che cosa rischio adesso a livello di sanzioni? Quali sanzioni mi verranno applicate se non riesco a mostrare questi importi mancanti al raggiungimento di euro 2. Sin d'ora la ringrazio per l'amichevole e cordiale risposta, appena ne avrà la possibilità e la disponibilità Distinti saluti.

    Poichè lui è in procinto di chiedermi il divorzio, come posso far valere i miei diritti? Potrei chiedere una liquidazione unica? Perché non si é rivolta prima al giudice invece di far accumulare tutto questo importo?

    Mi scusi se mi sono permessa di darle questa domanda. La partecipazione al TFR si puô avere solo in mancanza di divorzio. La ringrazio intanto del suo intervento e della cortese risposta! Nuovamente la ringrazio per la sua gentilezza se avrà l'opportunità di rispondermi. Salve Giorgio Se non riesce ad avere i documenti e chi controlla si accorge della dimenticanza, andrà a pagare quanto mi ha riportato.

    Ringrazio fino a questo momento, per le sue disponibili e utili risposte! Salve Giovanni per un discorso di controllo dell'Amministrazione Finanziaria, le consiglierei il versamento tramite bonifico o assegno bancario. Avete bisogno di un nuovo pene? Buongiorno, le chiedo cortesemente se posso versare tramite bonifico il mantenimento di mia figlia sul suo conto corrente a lei intestato, perché ad oggi il bonifico lo faccio a sua madre..

    Salve Giuseppe Questa modifica deve essere decisa dal tribunale. Vorrei semplicemente sapere Mi trovo in una situazione complessa.

    Oppone sempre compensazione senza scambio di denaro. Immagino che lei lo faccia perchè non essendoci scambio di denaro di fatto LEI non è tenuta a dichiarare e mette me in difficoltà. In più non dichiarando ha anche benefici inps e altro.

    Sul fronte legale è diventato un pantano. Vorrei rivolgermi a qualcuno agenzia delle entrate? Salve Ciro il problema è uno solo, se lei non fa risultare il pagamento per assegno o bonifico, risulterà sempre possibile di perseguimento dalla legge per mancato versamento di alimenti alla sua ex moglie. Quindi quello che fa lo deve fare sulla parola e fiducia che ha in lei.

    La compensazione non esiste. Salve Anonimo, le due cose sono concettualmente diverse. Non cambierebbe nulla. Scrivo per chiedere se è corretto a fronte di una disposizione giudiziale che mi condanna al pagamento di E. La sentenza parla di trattenuta mansile. Ringrazio per le cortesi risposte. Salve anonimo, a mio parere, a meno che non specificato in sentenza, lei deve corrispondere euro mensili e nulla hanno a che vedere con la tredicesima mensilità. Salve Enrico la richiesta di rimborso potrebbe essere corretta.

    Spero solo che sia stata compilata in modo adeguato. Vincenzo - recupero mantenimento - detrazioni - e assegni familiari. Poi per le detrazioni visto che l'ex moglie non lavora come mi debbo comportare e riguardano anche gli assegni familiari se li dovessi chiederli io Le devo passare tutto a Lei.

    Penso di essere stato chiaro La saluto De Carlo Vincenzo. Salve Vincenzo se gli arretrati li sta versando nel , nella dichiarazione del potrà recuperarseli tutti. Salve Luciano se è lei a dover pagare gli alimenti, l'assegno deve essere firmato da lei per poter essere detratto dal modello Quindi su ,00 annui che verso lo stato mi ridà indietro ,00 euro?.

    Salve Pasquale la percentuale di detrazione dipende dal reddito che dichiara. Buongiorno, qualora la mia ex moglie si trasferisse i residenza svizzera dove pagherebbe lei le tasse sull'assegno di mantenimento deliberato dal tribunale? In Italia co aliquota italiana o in svizzera con aliquota svizzera? Nel secondo caso io potrei comunque detrarre l'asssegno? Grazie per la cortese risposta gb. Salve Antonio L'invalidità parte dalla data di richiesta dell'assegno.

    Salve, Verso mensilmente, alla mia ex coniuge, il mantenimento dei miei due figli tramite bonifico bancario. Premetto che l'istanza di separazione riporta Essendo lavoratore dipendente percepisco regolare detrazione per figli a carico. E' possibile recuperare qualcosa attraverso la dichiarazione dei redditi? Domanda: posso detrarre l'importo? Buongiorno,se possibile chiedervi alcune informazioni. Grazie cordialità. Sarei curiosa di sapere se il mio ex puo scaricare l assegno di mantenimento dei figli nonostante nn lo versi Buongiorno, gradirei sapere se posso portare in deduzione nella denucia dei redditi, la cifra che ho dovuto versare alla mia ex moglie in seguito alla riscossione da parte mia della liquidazione per fine rapporto di lavoro, come previsto dalla legge, per gli di matrimonio e fino all'avvenuto divorzio.

    In attesa di un chiarimento,ringrazio per la vostra cortesia. Se il coniuge erogante l'assegno di mantenimento non detrae quanto versato, il coniuge richiedente è comunque tenuto a dichiarare quanto ricevuto? Se no, in base a quale norma? L'azienda di mio marito mi versa ogni mese euro per un pignoramento effettuato per assegni di mantenimento per me e per mia figlia non pagati.

    Nelm'omologa di separazione la cifra e' unica, quindi io ho sempre versato la metà degli importi ricevuti. Va bene anche nel caso del pignoramento? Grazie tantissime e buon lavoro a tutti. Per vari motivi non avevo potuto pagare gli assegni stabiliti dalla sentenza di divorzio a favore del ex coniuge. Ora ho finalmente versato con un unico assegno tutti gli arretrati relativi agli anni dal al Mi sono fatto firmare una ricevuta con la fotocopia dell'assegno che lei ha incassato.

    Grazie in anticipo. SAlve Nicola l'impostante è che sia stato specificto cosa ha versato alla sua ex moglie. Ad ogi la risposta è affermativa, ma per il prossimo anno non posso metterle la mano sul fuoco.

    Vedrà che percepirà a certificazione che ha sostituito il CUD. Se non lo percepisce significa che non è in regola. Il giustificativo del cedolino paga e della relativa certificazione unica sono sufficienti al dipendente a detrarsi il mantenimento.

    Assegno di mantenimento, deduzione in dichiarazione dei redditi 2018

    Se poi l'ex coniuge non li ha dichiarati sono un suo problema perchè non costituiscono reddito da lavoro ma altri redditi. La certificazione unica non è stata emessa sono la busta paga con l'indicazione della trattenuta in busta paga è emessa mensilmete. Per l'ex coniuge se l'importo non raggiunge gli euro dovrebbe essere esonerato dal presentare la dichiarazione.

    Mi conferma? La ringrazio per la tempestività nelle risposte. Buongiorno, i miei sono in fase di separazione. Mia madre vorrebbe richiedere Assegno sociale. Salve Annalisa l'assegno sociale viene frazionato mensilmente dall'INPS, ma tiene conto anche dell'erogazione degli assegni di mantenimento che vanno dichiarati nel o modello unico.

    Verso da anni assegno alimenti per figlia riconosciuta da ex convivente non sposato, con sentenza giudice stabilisce importo assegno per figlia, posso portarlo in detrazione? SAlve Alessandro non si possono detrarre gli assegni di mantenimento versati per i figli. SAlve Nicola, in teoria le consiglio di fare i versamenti mensilmente. Tuttavia se quest'anno ha specificato nella causale tutti i mesi di riferimento per il versamento del mantenimento non credo abbia problemi.

    Le consiglio tuttavia di farli mensilmente. Buongiorno,,Ho fatto la separazione nel e prendo le detrazioni in busta paga per il coniuge a carico, nel fine ho fatto il divorzio. Salve Silvio a seguito di intervenuto divorzio cessa ogni rapporto fiscale.

    Grazie per la sua dsponibilità. Salve Pasquale se non li ha pagati non vanno dichiarati. Salve, ma il coniuge che riceve il mantenimento deve avere anche un CUD?

    Mica c'è un sostituto d'imposta, non è direttamente l'ex coniuge che eroga le somme?

    Detrazione assegno di mantenimento figli e coniuge, quando è deducibile?

    Premettendo che il ex coniuge a seguito di sentenza del giudice doveva erogare un tot al mese cosa che nel non ha fatto per mancanza di fondi. La ringrazio, anticipatamente. Non si possono dichiarare somme non percepite. Salve Davide il coniuge ha le ricevute della banca o le copie degli asegni, nonche copia della sentenza. Non serve altro. Come scarico sul l'assegno dovuto a due ex mogli, visto che c'è una sola voce per assegno corrisposto all'ex coniuge.

    Se sono riconosciute entrambe come ex coniugi fa la somma dei due importi. Premetto che ho visto questi mille euro solo i primi mesi e che poi si sono ridotti a e poi attualmente euro. Che la casa dove abitavo l ho dovuta lasciare dopo 3 mesi perché la proprietaria mi ha messo alla porta perché lui non pagava il fitto e mi sono ritrovata in.

    Per ignoranza e per inganno, mi è stato detto che lui dichiarava la cifra del mantenimento e ci pagava pure le tasse, adesso mi ritrovo a dover pagare tutte le tasse su questo mantenimento mai ricevuto?

    Mi ha versato soldi sempre con bonifico, dovrei richiedete gli ultimi 4 anni di ricevute dei bonifi Salve Rita il mantenimento va dichiarato da entrambi gli ex coniugi. Al marito conviene perchè non ci paga le tasse, ma le riduce, mentre lei su quello che percepisce ci va a pagare le tasse. Quello che le consiglio io è di prendere appuntamento all'agenzia delle entrate.

    Esporre la situazione e nsistemare il tutto con loro. Naturalmente si porti le copie dei bonifici di tutti gli anni dal in poi, quindi dall'inizio. Buongiorno nella dichiarazione dei redditi di quest'anno volevo chiedere se: 1 l'assegno divorzile, del ex coniuge, è ancora deducibile come accadeva all'assegno di mantenimento durante la separazione.

    Non sono deducibili, invece, gli assegni deducibili versati tantum ovvero quelli che rappresentano "una transazione in ordine alle pregresse posizioni patrimoniali dei coniugi". Salve, essendo totalmente a digiuno di questa materia volevo porre un quesito. Essendomi separato con consensuale ho perso purtroppo il diritto alla detrazione per coniuge a carico. Siccome verso un mantenimento annuo alla mia ex di 9. Quindi fatemi capire, addirittura sarebbe per me più vantaggioso di quando avevo la semplice detrazione del coniuge?

    O era meglio prima? Buonasera, sono separato dal , per agevolare la ex moglie non ho mai detrato sul , l'assegno di mantenimento, lei non li ha mai dichiarati, posso chiedere gli arretrati? Non quelli pagati negli anni precedenti. Per avere diritto alla deduzione il mantenimento devo pagarlo per forza con bonifico oppure posso farlo anche in contanti? Deve eseguire il pagamento del bonifico.

    Coniuge non lo è più.. Esempio posso scrivere: "mantenimento mese di Settembre "? Oppure basta scrivere solo mantenimento? Salve Pino la causale del bonifico potrebbe essere ad esempio versamento alla sig. Salve, avrei bisogno di chiarirmi un dubbio: nella DSU utile ai fini del calcolo Isee, va indicata la percezione dell'assegno di mantenimento per i figli maggiorenni ma non economicamente autosuffcienti?

    Se si, riferita a quale anno? Nel ero separata, nel divorziata. Il Caf non me l'ha chiesta e finora non era mai stata indicata. Ho paura che quest'anno sia necessaria. Grazie per la risposta Cordiali saluti Maria Concetta Ferraro.

    Salve Mariella deve prendere in considerazione l 31 dicembre come data di riferimento. Chiedo scusa, il nulla osta della separazione consensuale porta come data il 16 Ottobre. Posso già far valere il mese corrente per portarmi in detrazione il primo assegno di mantenimento che ho versato alla mia ex? E'di difficile soluzione? Il nulla osta della separazione consensuale porta come data il 16 Ottobre. Salve Giulio la detraibilità degli assegni di mantenimento si rileva nel momento in cui l'assegno viene pagato.

    Di conseguenza a mio parere potrà considerare detraibile i versamenti a partire da ottobre. Salve, grazie per la risposta il dubbio era legato al fatto che la separazione parte, sulla carta, dal 16 ottobre e quindi non sapevo se dovevo considerare per la detraibilità solo metà mese oppure potessi considerarlo per intero.

    La mia attuale moglie, precedentemente sposata,aveva diritto ad un versamento mensile da parte dell'ex marito oltre a un corrispettivo per la figlia come inserito nell'omologa del tribunale. I due ex conigi, di comune accordo ma senza nulla di scritto, tantomeno in tribunale, hanno concordato che il versamento all'ex moglie non venisse più fatto.

    L'Agenzia sostiene che "fino a prova contraria" ha titolo l'omologa del tribunale per cui i soldi si intendono versati, si è provveduto a far verificare gli estratti conto bancari dell'anno in oggetto con il solo versamento della quota dovuta alla figlia e quelli precedenti in cui vi era anche la restante quota pro moglie ma, a dire loro, o si intenta una causa contro l'Agenzia o si deve pagare e se la Buongiorno Sig.

    Consulente Separato da decenni ho sempre versato alla moglie l'Assegno per il Mantenimento dei Figli anche quando questi erano diventati Economicamente Indipendenti. Mi chiedo i Figli, Economicamente Indipendenti, devono dichiarare nei loro gli importi dell'Assegno Ricevuto? E la moglie?

    Assegno mantenimento per figli e coniuge dal giudice detrazione, rivalutazione

    La ringrazio anticipatamente Cordialità Giuseppe. Salve Giuseppe l'assegno di mantenimento percepito da sua moglie deve essere dichiarato. Per quanto riguarda i figli non è lo stesso. Buongiorno, quest'anno ho avuto una separazione consensuale legalmente approvata dal tribunal, come da accordi persi con la mia ex moglie io passo ogni mese euro di mantenimento cosi suddivisi alla ex moglie e per I tre figli cad. Inoltre la ex moglie sempre in percentuale quanto dovra' pagare sul mantenimento ricevuto?

    Saluti e Grazie Paolo. Salve Paolo della parte del mantenimento totale, potrà dedurre solo quella che il tribunale ha determinato per il mantenimento di sua moglie.

    La sua ex moglie dovrà necessariamente indicarli nel modello unico o modello e versare le imposte sul reddito dichiarato. Le imposte vengono calcolate a scaglioni sulla base del reddito complessivo. Consensualmente abbiamo stabilito di ridurre anche l'assegno di mantenimento. Dal punto di vista fiscale, è necessario allegare alla dichiarazione una nuova sentenza del giudice? Ho letto un suo parere dato ad una signora che, pur non ricevendo il mantenimento dal coniuge, deve comunque pagare le tasse sulla cifra disposta dal giudice.

    Ho sentito due avvocati: uno dice che basta una scrittura privata, l'altro invece che è necessaria la revisione della cifra di mantenimento da parte del giudice. Vorrei essere a posto con le Entrate ed essere sicura di cosa allegare alla dichiarazione dei redditi sentenza del giudice, scrittura privata o solo copia dei bonifici.

    Administrator Consulente. A me risulta che queste carte vanno tirate fuori solo se richiesti dall'ADE. Gli assegni di mantenimento sono gli assegni che i separati danno alle ex mogli.

    Nel ha avuto capienza per la deducibilità solo per Bisognerebbe vedere la documentazione e procedere ad interpretazione.

    Non ottemperando regolarmente il giudice ha fissato il pagamento diretto dalla società dove lavora il coniuge. Nel CU 2o16 la ditta comunica l'importo cumulativo. La ditta mi invia un CU con quanto versato nel con importo cumulativo.

    Io posso ricostruire e documentare le somme cui si riferiscono i pagamenti, ma in presenza di questi CU come posso fare????

    Ho le copie dei bonifici ma non chiariscono quali sono gli importi da denunciare e quali no. No è stabilita dal tribunale la quota degli assegni?

    La sentenza di separazione del indica gli importi separati per coniuge e figlio. Nei vari procedimenti per mancati versamenti mantenimento, il giudice dispone il versamento diretto della Ditta ove è impiegato l'ex coniuge dell'assegno di mantenimento cumulativo per coniuge e figlio. A mio avviso dovrebbe inserire la quota indicata sull'atto di separazione relativa al coniuge. Ma considerato che il fisco non è amico del contribuente e troverebbe subito una incongruenza con la Certificazione Unica, invece del è meglio fare l'Unico?

    Tra ed unico non cambia nulla. Salve, come sappiamo il governo ha innalzato la no tax area per i pensionati a 8. Ma questo innalzamento vale anche per gli assegni di mantenimento? Lo chiedo perchè le detrazioni applicate a questi ultimi seguono le stesse regole di quelle per le pensioni. Buongiorno e grazie anticipatamente per l'aiuto. Se ricevo mensilmente un assegno di mantenimento disposto in sede di separazione e lo ricevo in contanti, sono obbligata a dichiararlo se anche lui non lo deduce?

    Buongiorno, avrei bisogno di suo consiglio: dovrei fare il ad una persona separata che versa a figli e moglie un assegno mensile. La cifra gli viene trattenuta dalla busta paga, perché molto probabilmente, ritardando o non effettuando in precedenza i relativi versamenti, la moglie ha chiesto il pignoramento dello stipendio.

    Allegando buste paga mensili, sentenza giudice ed eventuale pignoramento, l'importo dell'assegno a favore della moglie posso detrarglielo nel o potrebbe essere in futuro contestato dall'Agenzia delle Entrate, con questa modalità di pagamento?

    La ringrazio anticipatamente. Dovrebbe essere indicato anche nel CUD. Buongiorno, vorrei sapere se l'assegno di mantenimento al coniuge ,che percepisco dal mio ex marito, va a sommarsi con il mio reddito da lavoro dipendente ai fini del diritto al bonus di euro 80 che ho in busta paga.

    Faccio seguito al messaggio appena inviato specificando che la somma dell'assegno di mantenimento mi farebbe sforare nel il limite di Rimango in attesa di una cortese e sollecita risposta perché se non ho più diritto al bonus voglio subito comunicarlo al mio datore di lavoro per evitare di restituire una somma sempre più alta anche il Grazie tante. Domanda stupidissima: nella quadro E rigo 22 dove devo indicare, come da istruzioni, "la somma degli assegni periodici" va indicato l'importo dell'assegno del singolo mese o l'importo totale versato nell'anno con assegni mensili?

    Deve indicare l'importo degli assegni versati all'ex coniuge durante l'anno. Quando invece è un rappoto assimilato a dipendente, volendo forzare autonomo occasionale. Ora questi redditi euro è obbligato a dichiararli con l'unico utilizzando il quadro lavoratore autonomo dichiarando una professione che non svolge per niente. O utilizzando il quadro D del con la consegnenza di sanzioni future?

    Ringrazio anticipatamente della Vs. Sono separata dal con divorzio effettivo nel Mio marito non ha mai versato la quota di euro per il mantenimento dei figli, ora è residente in Svizzera e non posso intentare una nuova causa giudiziaria contro.

    Nonostante questo, la mia consulente CAF insiste dicendo che devo comunque inserire questa somma nella dichiarazione per il nuovo Isee. Come bisogna comportarsi in questi casi? Cookies e Privacy Policy. Password recovery. Recover your password. Get help. Home Espatrio Tutti Giurisdizioni Estere. Accertamento della Residenza Fiscale: attività investigativa.

    Norvegia: Scheda Fiscale e agevolazioni. Ritardata iscrizione AIRE: le conseguenze. Bonus Impatriati al lavoratore distaccato: requisiti. Dichiarazione tardiva entro 90 giorni: guida. Conferimento di partecipazioni a realizzo controllato: guida. Accertamento induttivo: professionisti e imprese. Pensione Anticipata: come ottenerla?

    Netto frontiera: il problema dei dividendi esteri riscossi senza intermediario residente. Contributi previdenziali nel lavoro autonomo occasionale. Quali agevolazioni? Dividendi percepiti da soggetti non residenti: guida. Redditi Esteri Lavoro dipendente. Articoli correlati. Mense Aziendali e Buoni Pasto: normativa fiscale.

    Imposta estera definitiva: cosa vuol dire? Frontalieri tassati solo in Svizzera se residenti entro 20 km dal confine. Impiego pubblico: non si applica la tassazione dei frontalieri. Lavoro da casa per committente estero: tassazione.

    Per rispondere alla domanda deve leggere quello che è indicato nella parte descrittiva della CU. Di solito, per i lavoratori dipendenti che percepiscono una regolare busta paga, risulta molto difficile, se non impossibile sottrarsi alle proprie responsabilità.

    Grazie ad alcuni escamotage, non proprio ortodossi, molti riescono a pagare un assegno di mantenimento inferiore a quanto in realtà dovrebbero, o addirittura a non pagarlo proprio. Ad esempio, un grande manager assunto da una multinazionale, chiede di farsi assumere dalla filiale estera : in questo modo in Italia non risulta alcun reddito e il giudice, alla luce dei soli redditi dichiarati, non potrà che sentenziare per un assegno certamente inferiore.

    Un imprenditore, grande o piccolo che sia, nasconde il suo patrimonio avvalendosi di terze persone, a cui intestare azienda e beni. Soldioggi Guide Leggi e cittadinanza.