Skip to content

ANTIOCHMISSIONASIA.INFO

Condividi i file con i tuoi amici. Blog italiano per studenti in cerca di archivi.

SCARICARE CUD PENSIONATI


    L'Inps rende disponibile in modalità telematica la certificazione unica dei redditi di lavoro dipendente, pensione e assimilati (CUD) direttamente sul portale web. Il servizio consente di visualizzare, scaricare e stampare il modello della CU I pensionati possono utilizzare anche il servizio Cedolino. I pensionati INPS hanno diversi modi per ottenere il proprio CUD INPS: é possibile scaricarlo direttamente online dal sito dell'INPS (occorre essere in possesso. I pensionati non riceveranno più il proprio CUD a casa, ma sarà disponibile online; ci sono delle alternative all'online ma non sono così semplici. unica: ecco come visualizzare e scaricare l'ex CUD sul sito dell'Istituto. la data è possibile richiedere la certificazione unica di pensionati e.

    Nome: re cud pensionati
    Formato:Fichier D’archive
    Sistemi operativi: MacOS. iOS. Windows XP/7/10. Android.
    Licenza:Solo per uso personale
    Dimensione del file:46.42 Megabytes

    Come scaricare la Certificazione Unica Cud Inps? I lavoratori dipendenti o autonomi occasionali, devono chiedere al datore di lavoro o al committente la certificazione unica , entro il 31 Marzo Sulla barra cerchi servizi, scrivi: Certificazione Unica Clicca sul servizio Certificazione Unica Cittadino.

    Inserisci il tuo codice fiscale ed il Pin Inps online. Dopo il caricamento della pagina, visualizzerai la certificazione unica

    In quest'area è presente il contenuto della pagina. Vai al Contenuto Vai alla navigazione del sito sommario delle linee guida.

    Per vedere quali cookie utilizziamo leggi l'informativa. Chiudendo questo banner o premendo il tasto Accetto o continuando a navigare sul sito si acconsente all'uso dei cookie.

    Mostra la navigazione. Tutti i risultati.

    Certificazione Unica il servizio è online 21 marzo Pubblicato il 18 marzo Aggiornato il 21 marzo Condividi questo contenuto:. Salva Stampa. Modelli scaricati al 20 marzo PDF Kb.

    Per Continuare. Si tratta appunto dell'ex Cud ovvero quel documento con cui il sostituto d'imposta il datore di lavoro, l'ente pubblico o l'Inps mette nero su bianco quanto versato nel precedente anno ovvero il Ci sono alcune date da ricordare: la Certificazione unica deve essere consegnata dal sostituto d'imposta in via telematica oppure tramite un intermediario abilitato entro il 7 marzo modello ordinario all'Agenzia delle entrate ed entro il 31 marzo - in realtà il primo aprile perché il 31 marzo è domenica - al lavoratore modello sintetico.

    Come scaricare il CUD di un pensionato | Soldioggi

    I lavoratori pubblici possono scaricare la Certificazione unica dall'area personale del portale NoiPa. Basta inserire le credenziali di accesso oppure con la Carta nazionale dei servizi e recarsi nella sezione Documenti personali. Consultabile per i cinque anni successivi e comunque stampabile anche in formato cartaceo, all'interno sono disponibile anche i dati relativi a ritenute, detrazioni applicate, dati previdenziali e assistenziali, destinazione del cinque e otto per mille Irpef.

    Per ottenere la Certificazione unica Inps è poi possibile collegarsi al sito web dell'Istituto accedendo tramite Pin al servizio Certificazione unica L'alternativa sono le credenziali Spid o Cns.

    A quel punto è possibile visualizzare, scaricare e stampare la Cu Non mancano ovviamente le alternative ovvero l'invio al domicilio del titolare nei casi di comprovata necessità, la richiesta telefonica dell'ex modello Cud per i pensionati residenti all'estero, tramite ente di Patronato, Centri di assistenza fiscale o professionista abilitato all'assistenza fiscale o presso Comuni e altre pubbliche amministrazioni.

    Ma anche tramite posta elettronica certificata inserendo copia di un documento valido, presso uno sportello dedicato o postazione informatica self service presente nelle strutture territoriali dell'Istituto nazionale della previdenza sociale dall'interessato a da un suo delegato.

    Attenzione al rispetto dei tempi perché l'omesso, errato o tardivo invio della Certificazione Unica , contenente redditi di lavoro dipendente e assimilati, redditi di lavoro autonomo, redditi diversi, provvigioni, corrispettivi derivanti dai contratti di locazioni brevi, comporta la sanzione di euro per il sostituto d'imposta con un massimo di Stando alle norme in vigore, non si applica alcuna sanzione se la trasmissione corretta viene effettuata entro 5 giorni dal termine ultimo per l'invio ovvero il 7 marzo.

    In caso di trasmissione tardiva entro 60 giorni dalla scadenza ovvero entro il prossimo 6 maggio la sanzione viene ridotta a un terzo quindi a 33,33 euro per ogni Certificazione Unica con un massimo di Home Fisco e Tasse.