Skip to content

ANTIOCHMISSIONASIA.INFO

Condividi i file con i tuoi amici. Blog italiano per studenti in cerca di archivi.

SCARICARE VIDEO RAI VLC


    Vuoi sapere come scaricare video da RaiPlay in modo semplice e veloce? RaiPlay con gli unici metodi funzionanti, testati personalmente sul sito della Rai. la sua relativa estensione Video DownloadHelper e VLC che non è altro che un. Per prima cosa dovrai scaricare i video sul sito RAI. In questo modo VLC aprirà il flusso video incollato e potremo comodamente guardarlo. Se state cercando un metodo per scaricare video Rai Play, allora siete nel posto giusto! Vediamo insieme tutti i metodi disponibili. Ecco step by step la guida su come scaricare video da Rai Play, file MP4 su pc, il miglior player gratuito resta sempre VLC Media Player. Andiamo sul sito della Rai e troviamo in poco tempo il video che vogliamo: Il gioco Etichette: rai salvare save scaricare stream streaming vlc.

    Nome: re video rai vlc
    Formato:Fichier D’archive
    Sistemi operativi: Android. Windows XP/7/10. iOS. MacOS.
    Licenza:Solo per uso personale
    Dimensione del file:45.25 Megabytes

    SCARICARE VIDEO RAI VLC

    Nel sorgente dobbiamo cercare la stringa che comincia per var videoURL. Nella riga Indirizzo dobbiamo incollare quello precedentemente copiato. Cliccando su Avvia si torna alla schermata principale di VLC, che automaticamente inizierà a salvare il file. Ho provato a registrare una puntata di Report per poterla visualizzate sul televisore.

    Ciao Alessandro. Tutto è andato a buon fine. Ho usato Windows 7 e VLC 1.

    La prima cosa da fare è mettere delle guide esattamente sui bordi del video, senza contare ovviamente il bordo di VLC. Bisogna a questo punto mettere le due guide laterali per regolare il ritaglio a sinistra e a destra.

    Scaricare streaming rai con vlc

    Quello in alto e in basso seguirà poi. Ora il punto interessante: bisogna infatti decidere come ritagliare in alto e in basso. Innanzitutto il mio telefono quando apre un video purtroppo lo espande per riempire tutto lo schermo, senza rispettare le proporzioni. Per questi motivi ho deciso di adeguarmi alla risoluzione esatta del telefono, mantenendo buona parte delle bande nere. Poi con la selezione ho messo due nuove guide per delimitare il bordo si trascinano dai righelli.

    Inoltre tenete presente che tutto questo va fatto solo col primo video. Una volta che ho tutte e quattro le guide posso usare lo strumento misurino per contare quanti pixel ritaglio da ogni lato. Nel mio caso ho visto che ho un ritaglio di 6 pixel a sinistra e destra, mentre ne ho 5 sopra e 5 sotto. Per questo motivo, adattate i margini per eccesso sui lati e vedete come meglio sistemarli sopra e sotto. Appuntate i margini che volete su un foglietto o un documento di testo e chiudete pure Gimp senza salvare nulla, potete anche cancellare lo screenshot.

    La nostra fatica è sostanzialmente conclusa, la conversione va fatta fare al computer. Per questo motivo non aspettatevi che facendo semplicemente un ritaglio e una conversione si ottenga un video tanto più piccolo dei MB originali.

    Tuttavia dobbiamo tenere conto che tutto quello spazio è tanto, anche se si tiene una sola puntata alla volta. Inoltre sul cellulare non si ha bisogno di una qualità altissima. Ok ho detto tutto! Potete finalmente usare FFmpeg per convertire automaticamente il video in MP4 mentre lo ritaglia e ne abbassa il bitrate col comando seguente, ovviamente adattando i parametri alle vostre necessità di ritaglio:.

    Per tutti i prossimi video della stessa serie che vorrete scaricare, potete semplicemente tenere per buoni gli stessi margini e passare direttamente dal download alla conversione, lasciando fare praticamente tutto al PC.

    Grazie mille per questa guida! Io scaricavo i video dal sito della Rai tramite VLC ma al termine del download diventavano di 0 byte inspiegabilmente. Ciao, bella guida, utile assai. Per fare editing sicuramente vado di OpenShot. La registrazione è obbligatoria ma gratuita e purtroppo mancano i canali mediaset per problemi legali.

    I video di Rai Replay sono sempre in formato MP4. Per […]. Ciao, sono un utente Mac nel caso ho anche pc windows mi potresti aiutare a scaricare un video? Io scarico già video con rtmpdump da mtv ondemand.. Ho installato il tuo splendido plugin ma quando clicco su: mms stream direct link mi apre vlc e riproduce il video.. Non devi cliccarci sopra, devi registrare il flusso come spiegato nel post alla voce Come salvare i video.

    Come scaricare video da RaiPlay – ecco come fare

    Stai commentando usando il tuo account WordPress. Stai commentando usando il tuo account Google. Stai commentando usando il tuo account Twitter. Stai commentando usando il tuo account Facebook. Notificami nuovi commenti via e-mail. Notificami nuovi post via e-mail. Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam.

    Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti. Ricerca per: Chiudi. Ecco come ho fatto… Requisiti Inutile dirlo, la guida si basa su Linux, e in particolare uso come riferimento la distribuzione Ubuntu ho ancora la Nella pagina che si aprirà, dovrete cliccare Install this script.

    Poi i successivi aggiornamenti di solito sono automatici. Ho scritto le istruzioni per farlo in questo mio articolo. È una scelta loro, non dipende da me. Si tratta di un sacco di programmi, fiction, telegiornali, eccetera forniti direttamente dalle suddette reti televisive, quindi si tratta di uno streaming perfettamente legale.

    Il problema è che Silverlight è una tecnologia proprietaria di Microsoft che non è molto ben supportata da Linux. Inoltre non è possibile scaricare le puntate offerte con tecnologia Smooth Streaming allo stesso modo in cui si fa solitamente con i siti che pubblicano video in Flash. Per Linux esiste un progetto chiamato smooth-dl , realizzato da Antonio Ospite, un prolifico sviluppatore di software libero.

    Per i dettagli sul progetto e la tecnologia di Smooth Streaming, vi rimando al suo articolo che è scritto molto meglio di quanto potrei fare io.

    Se volete fare la stessa cosa usando Mac OS X leggete la guida dedicata. Appena finisce di creare la configurazione e vi apre la finestra di Wine, potete chiuderla e proseguire. A questo punto vi servirà Winetricks, che solitamente perlomeno su Ubuntu viene installato assieme a Wine, altrimenti provvedete ad installarlo dal vostro gestore di pacchetti.

    Net Framework, che servirà poi ad eseguire il programma per il download vero e proprio dei video:. Seguite la semplice procedura nella finestra che si aprirà e. Net verrà installato.

    Ora non vi resta altro da fare che cliccare questo link e salvare il file EXE , per poi copiarlo nella cartella che potete aprire usando questo comando:. Questo termina la configurazione di Wine. Giunti a questo punto potete procurarvi una copia dello script smooth. Per questo motivo non posso dirvi dettagliatamente come fare a trovarlo in generale, perché la spiegazione sarebbe molto lunga.

    Per certi siti come quelli di Rai e Mediaset ci sono già delle indicazioni in rete, in ogni caso questo sarà oggetto di un mio prossimo articolo, dedicato appositamente a scovare gli URL dei video online. Il secondo parametro è il nome preferibilmente senza spazi desiderato per il file video senza estensione.

    Una volta terminato il download, il video verrà salvato nella vostra home con estensione MKV. Sebbene il contenitore sia Matroska, la codifica vera e propria di audio e video dipende soltanto dal sito web da cui scaricate, quindi potrebbe variare. In ogni caso con VLC e gli opportuni codec dovreste riuscire a visualizzare tutto e potete sempre convertire i video con Arista Transcoder.

    Come ogni cosa, anche lo script ha i suoi limiti.

    In generale comunque funziona bene, e avendo aggiunto il calcolo della percentuale non presente in origine penso di averlo reso abbastanza gradevole anche dal punto di vista estetico. In definitiva comunque i risultati sono buoni e con una risoluzione niente male. Leggete questo articolo per sapere come risolvere.

    Che ne pensate dello script? Vi tornerà utile? Questo articolo parla della prima versione dello script, viene lasciato qui solo per i più curiosi. Questo add-on fantastico consente a chi naviga di modificare il comportamento di alcuni siti web tramite piccoli pezzi di Javascript.

    GRAB videolink: guarda e scarica i video Rai con il tuo player preferito - antiochmissionasia.info

    Ho iniziato naturalmente utilizzando alcuni tra i tanti script presenti su UserScripts , e poi ho iniziato a crearne anche di miei. Qual è lo scopo di modificare il comportamento di un sito?

    Gli script aggiungono funzioni comode alle pagine, integrano servizi diversi, permettono di automatizzare delle operazioni noiose da fare a mano. Chi di voi usa ancora Facebook senza FFixer?

    Oltre a una decina di script scaricati, uso 6 script creati da me, e quando ne ho bisogno ne creo altri. Finora non ho mai condiviso nessuno di questi script perché, onestamente, sono delle sciocchezze. Una delle cose più stressanti per chi usa Linux è indubbiamente il sito dei programmi Rai. Questo sito richiede Microsoft Silverlight o nel nostro caso Moonlight per vedere i video.

    Moonlight in sé è open source, ma richiede dei codec super-proprietari per funzionare. Insomma, un mezzo disastro.

    Naturalmente avrete bisogno di avere i codec correttamente installati. Oltre a fare questo vi inserisce di fianco al titolo della registrazione che state guardando un link al video originale , sia esso riprodotto tramite MMS o HTTP, in modo che si possa facilmente copiare e scaricare con qualche programma apposito.

    Alcuni di voi sapranno che esistono anche modi alternativi di vedere i video dal sito di Rai. Due esempi famosi sono UbuntuWinTV e tv-player , che sono applicazioni separate per una navigazione alternativa al sito web, in sostanza vi puntano direttamente ai link di ciascun video e fanno partire un lettore multimediale.

    Sicuramente sono dei bei programmi, anzi vi consiglio di provarli, tuttavia io volevo qualcosa di semplice che mi permettesse di navigare direttamente sul sito, vedere le puntate registrate saltando le pubblicità e soprattutto avere i link agli stream originali.

    Basta, vi ho annoiati anche troppo per cui non mi resta che rimandarvi alla pagina su UserScripts dove potete scaricare e commentare il mio piccolo lavoro! Aggiornamento: una piccola cosa che ho dimenticato… il sito Rai.

    Ricerca per: Chiudi.