Skip to content

ANTIOCHMISSIONASIA.INFO

Condividi i file con i tuoi amici. Blog italiano per studenti in cerca di archivi.

SCARICA ACCORDATORE CELLULARE


    GuitarTuna è l'accordatore più semplice, veloce e accurato al mondo! Il top tuner per chitarra, basso, ukulele e gli strumenti a corda più suonati. GuitarTuna ad. Accordatore e metronomo è la migliore applicazione gratuita per i musicisti. Il sintonizzatore cromatico più preciso e il metronomo professionale a mani libere. Leggi le recensioni, confronta le valutazioni dei clienti, guarda gli screenshot e ottieni ulteriori informazioni su GuitarTuna - Accordatore. Scarica GuitarTuna. L'accordatore Boss gratis sul tuo smartphone Da scaricare gratuitamente dall' App Store a questo link per gli utenti iPhone, iPad e iPod. Accordatore per piano (e non solo) su cellulare. Da Accordare il pianoforte con il proprio cellulare? Non è News su dove poterlo scaricare?.

    Nome: accordatore cellulare
    Formato:Fichier D’archive
    Sistemi operativi: iOS. Android. Windows XP/7/10. MacOS.
    Licenza:Solo per uso personale
    Dimensione del file:29.86 Megabytes

    SCARICA ACCORDATORE CELLULARE

    App per accordare la chitarra: 5 tuner facili da utilizzare App per accordare la chitarra: 5 tuner facili da utilizzare Vediamo alcune semplici applicazioni per smartphone iOS e Android per accordare strumenti a corda in modo semplice e veloce di Marco Mattioli Gli amanti ed i professionisti della musica possono contare su una pletora di applicazioni mobili per dare massimo spazio alle loro esigenze.

    Anche gli appassionati di chitarra possono attingere ad un insieme nutrito di applicativi, dedicati in particolare alla accordatura del proprio strumento, in modo semplice e funzionale. Nella maggior parte dei casi si dispone di funzionalità di base gratuite e per estenderle sono disponibili acquisti in-app.

    Le migliori 5 app di accordatori per Smartphone Di seguito vengono proposte 5 app installabili su smartphone e tablet pensate proprio per accordare chitarra e basso, analogamente agli strumenti analogici dotati di indicatori ad ago. Il software ascolta ed analizza il suono in tempo reale attraverso il microfono integrato del device mobile o proveniente da qualsiasi microfono esterno.

    Si dispone anche di una libreria composta da campioni di qualità elevata relativi a strumenti reali. Non pone in pratica limiti sul tipo di strumento accordabile, come chitarra elettrica, acustica e classica, basso, ukulele, mandolino, violoncello, viola, violino, banjo e balalaika. Oltre le accordature fruibili, come standard, aperte, per 7 corde e Drop- D. Consente di operare anche in ambienti rumorosi, in quanto riesce a ridurre eventuali rumori di fondo.

    Fender approda su Android con Fender Tune, un accordatore per chitarra e basso (foto)

    La procedura sarà completata quando tutte le lettere corrispondenti ai vari accordi diventeranno di colore verde. Se invece preferisci sfruttare la modalità manuale, deseleziona la voce Auto in alto a destra sulla schermata del dispositivo, seleziona di volta in volta le lettere corrispondenti ai singoli accordi e pizzica le corde sulla chitarra. Inizia dunque a pizzicare le corde della tua chitarra e sul display vedrai apparire le varie indicazioni relative agli accordi: se troppo alti, se troppo bassi e la frequenza oltre che la corda corrispondente solo nella modalità preimpostata.

    Consente di accordare sia la chitarra acustica che quella elettrica con estrema facilità e precisione. È gratis ma eventualmente è disponibile anche in una versione Pro che rimuove la pubblicità ed è disponibile per Android e per iOS.

    Non appena riconosce la nota, l'accordatore ci dirà se è perfettamente nel range ovvero, come il semaforo, si illuminerà la luce verde quella centrale. Altrimenti ci dirà se è troppo bassa rispetto a quello che dovrebbe essere: luce rossa con bemolle accesa b ; o se è troppo alta rispetto a quel che dovrebbe essere: luce rossa con diesis acceso.

    Ovviamente ci sono casi in cui l'ago oscillerà un pochino tra il verde e uno dei 2 rossi e questo significa che l'accordatura è vicina. Quello che si raccomanda è di non suonare freneticamente la corda, ma di lasciare il tempo all'accordatore di recepire la nota e darci la sua risposta. Quando la chitarra sarà particolarmente scordata, l'accordatore potrà segnalare che la nota addirittura è cambiata, quindi la aggiusteremo usando il procedimento appena spiegato fino ad arrivare alla nota desiderata ci converrà conoscere la scala cromatica per sapere quanto ci troviamo lontano dalla nota desiderata.

    Se disponiamo di un accordatore cromatico come quello in figura , potremo addirittura selezionare manualmente la nota con cui vogliamo accordare: questo risulterà molto comodo in special modo con le accordature più particolari.

    Ci sono poi altri tipi di accordatore, tipo quello che si vede qui sotto in figura, che si attaccano alla paletta della chitarra. Oppure esistono anche degli accordatori a pedale.

    Esistono anche degli accordatori che hanno il metronomo incorporato. Accordare una chitarra con blocca-corde al manico Floyd Rose [ modifica ] La maggior parte delle chitarre provviste di ponte mobile tipo Floyd Rose sono provviste di una parte meccanica, situata sopra il capotasto, che blocca le corde impedendo una immediata perdita di accordatura dovuta all'uso della leva.

    La prima accordatura deve essere eseguita normalmente, agendo sulle meccaniche della paletta, tenendo il blocca-corde aperto.

    In pratica si vede che le note basse devono essere accordate leggermente calanti. L'entità dello spostamento delle note basse in calare e delle note altre in crescere è detta allargamento o stiramento del pianoforte.

    App per accordare la chitarra: 5 tuner facili da utilizzare

    Determinare l'allargamento corretto Esistono già dei dispositivi di accordatura che tengono conto dell'allargamento. In fase di impostazione del dispositivo si sceglie il tipo di allargamento, che è minore per i grandi pianoforti e maggiore per quelli piccoli. Questo comporta la necessità di intervenire successivamente 'a orecchio' per ottenere una sonorità ottimale.

    Calcola automaticamente l'allargamento ottimale Un tecnico accordatore raggiunge questo risultato battendo diversi intervalli due note nello stesso tempo e allineandoli, ma questo richiede una notevole esperienza. La difficoltà sta nel fatto che non è possibile accordare in modo puro gli intervalli, occorre invece lasciare un certo scostamento che varia da un intervallo all'altro.

    Accordo: L'accordatore Boss gratis sul tuo smartphone

    Quindi anche tutti questi intervalli dovranno essere modificati. L'accordatore Dirk's per pianoforte risolve il rompicapo per noi.

    La modalità automatica prevede il medesimo funzionamento di molte altre applicazioni, funzionando attraverso il microfono dello smartphone: pizzicando la corda della chitarra verrà rilevato un indice che va dal rosso al verde, per segnalare un suono più o meno accordato per la singola corda. La modalità manuale, invece, si attiva deselezionando il pulsante Auto sulla schermata del dispositivo: questo ti permette di poter accordare le singole corde della chitarra, quando ritieni che non tutte abbiano bisogno di accordatura.

    Per questo, prima di entrare nel dettaglio, ti consigliamo di provare questa app unicamente se cerchi uno strumento professionale per accordare la chitarra, o di rivolgerti, in caso contrario, alle altre presenti nella lista.

    Già questo aspetto si presenta innovativo rispetto a molte altre applicazioni del genere, dal momento che PitchLab permette di scegliere che tipo di accordatura ottenere. Pro Guitar Tuner Anche questa applicazione è disponibile per Android e iOS e si basa sul solito meccanismo di riconoscimento del suono prodotto dalla chitarra mediante il microfono interno del cellulare. G-Chord A differenza delle altre applicazioni finora segnalate per accordare la chitarra, questa presenta funzioni aggiuntive che la trasformano in una vera e propria libreria digitale di accordi: potrai trovare tabulazioni di canzoni, ma anche video tutorial per la posizione delle mani, istruzioni su come ottenere modulazioni e cambi di tonalità e molto altro ancora.