Skip to content

ANTIOCHMISSIONASIA.INFO

Condividi i file con i tuoi amici. Blog italiano per studenti in cerca di archivi.

SCARICARE FREEPOPS ITALIANO


    Download FreePOPs Scaricate mail dai principali servizi webmail. FreePOPs è un tool importante usato da milioni di utenti per un'ottima ragione. FreePOPs: scaricare account mail diversi dalla connessione internet. Una guida dettagliata in italiano è disponibile qui, e il programma lo potete scaricare qui. Licenza: gratuito; Sistema operativo: Linux; Lingua: Italiano; Dimensione: Kb FreePops. Utilità che permette di scaricare sul programma di posta la posta. e le istruzioni di configurazione (sempre in italiano) sono qui: Poi, una volta scaricato il file di FreePOPs, è sufficiente lanciarlo. Il programma di installazione è. Un programma davvero utile in quanto consente di scaricare la propria posta Il maniuale in italiano, necessario per configurare FreePops, è nel download 3.

    Nome: re freepops italiano
    Formato:Fichier D’archive
    Sistemi operativi: iOS. Android. Windows XP/7/10. MacOS.
    Licenza:Solo per uso personale
    Dimensione del file:32.57 MB

    FreePOPs, mille caselle Il software evita la restrizione di dover scaricare la posta con la stessa connessione dell'account in modo da poter utilizzare il client di posta preferito per gestire più indirizzi contemporaneamente. Il programma funge anche da aggregatore per feed RSS. Per il funzionamento viene utilizzato il protocollo di connessione POP3. Ultima versione stabile 0. La stessa cosa era stata messa in atto già da Libero. FreePOPs consente di aggirare questi ostacoli e di scaricare comunque la posta tramite client.

    FREEPOPS Scaricare Posta outloook libero tin download Software Free

    Il programma è scaricabile gratuitamente, in versioni per Windows, Mac OS X, FreeBSD e Linux, da questo indirizzo: In particolare, la versione per Windows, che descrivo qui, è scaricabile da: Il manuale in italiano è presso: e le istruzioni di configurazione sempre in italiano sono qui: Leggete la documentazione preparata dagli autori del programma.

    Quella che leggete qui è semplicemente una mia breve recensione, risultato delle mie prove personali, che non sostituisce i manuali originali e si limita a un caso ben preciso: il mio, ossia un PC con Windows XP e Thunderbird come programma di posta.

    Un'altra cosa: non faccio assistenza tecnica all'uso di FreePOPs. Purtroppo non ne ho il tempo e non conosco abbastanza a fondo il programma da poterlo fare. Se avete problemi con FreePOPs, chiedete ai vostri amici esperti; se neppure loro riescono a risolvere i vostri problemi, provate a contattare gli autori del programma i loro indirizzi sono nel sito del programma.

    Perché i provider hanno fatto questa scelta e potrebbero non gradire FreePOPs? Un account gratuito non rende nulla al provider e comporta delle spese di gestione e di manutenzione. In questo modo, il provider trae guadagno dal traffico telefonico o dal canone di abbonamento ADSL oppure dalla pubblicità che viene presentata a chi usa la casella gratuita tramite Webmail.

    Chiaramente FreePOPs non visualizza la pubblicità, per cui i provider si trovano privati di questo canale di guadagno e potrebbero non gradire e tentare di bloccare o limitare l'accesso tramite 2 FreePOPs.

    Installazione Per prima cosa, più che altro per scrupolo, vi conviene chiudere il vostro programma di posta. Poi, una volta scaricato il file di FreePOPs, è sufficiente lanciarlo.

    Il programma di installazione è in inglese, ma è comunque abbastanza chiaro cosa bisogna cliccare per farlo proseguire. Se volete avviarlo automaticamente quando avviate Windows, trascinate la voce di menu di FreePOPs alla sezione di avvio automatico del menu Start. Uso e configurazione Nell'area di notifica o Systray compare un'icona in più, il cui unico scopo è ricordarvi che FreePOPs è in esecuzione. Le uniche voci di menu disponibili cliccando sull'icona sono quelle informative sull'origine del prodotto e Exit per chiudere FreePOPs.

    Ultima versione stabile 0.

    FreePOPs: scaricare account mail diversi dalla connessione internet.

    La stessa cosa era stata messa in atto già da Libero. FreePOPs consente di aggirare questi ostacoli e di scaricare comunque la posta tramite client.

    LUA è un linguaggio davvero semplice e leggero, una settimana è abbastanza per impararlo e poterlo usare in modo produttivo. In alternativa è possibile tenere FreePOPs in avvio automatico, oppure lanciarlo a mano quando serve.

    Il programma, liberamente distribuibile, è opera di un gruppo di programmatori italiani.

    Se desiderate una versione di Freepops per altri sistemi operativi o per particolari versioni di Linux, date uno sguardo in "altri link" alla voce "tutte le versioni". Con la versione 0. Per cui, se avete una versione precedente, scaricate l'ultima disponibile. Fai doppio click sul file scaricato per installarlo.

    In questo modo, il provider trae guadagno dal traffico telefonico o dal canone di abbonamento ADSL oppure dalla pubblicità che viene presentata a chi usa la casella gratuita tramite Webmail.

    Chiaramente FreePOPs non visualizza la pubblicità, per cui i provider si trovano privati di questo canale di guadagno e potrebbero non gradire e tentare di bloccare o limitare l'accesso tramite FreePOPs. Installazione Per prima cosa, più che altro per scrupolo, vi conviene chiudere il vostro programma di posta. Poi, una volta scaricato il file di FreePOPs, è sufficiente lanciarlo.

    Il programma di installazione è in inglese, ma è comunque abbastanza chiaro cosa bisogna cliccare per farlo proseguire. Se volete avviarlo automaticamente quando avviate Windows, trascinate la voce di menu di FreePOPs alla sezione di avvio automatico del menu Start.

    Scaricare le mail da Libero con FreePOPs od inoltrarle altrove

    Uso e configurazione Nell'area di notifica o Systray compare un'icona in più, il cui unico scopo è ricordarvi che FreePOPs è in esecuzione. Le uniche voci di menu disponibili cliccando sull'icona sono quelle informative sull'origine del prodotto e Exit per chiudere FreePOPs.

    Del resto, FreePOPs è trasparente per l'utente una volta configurato il programma di posta funziona in modo assolutamente normale , per cui non servono opzioni particolari.

    In particolare, dovete dirgli di usare localhost come nome del server POP3 e la porta Se usate Eudora, questo richiede un'operazione particolare, descritta nelle note qui sotto. Fatto questo, senza riavviare il programma di posta o il computer, provate a scaricare la posta.

    Inoltre, se usate un firewall che sorveglia i programmi in uscita, come Zone Alarm, autorizzate FreePOPs a uscire quando il firewall segnala il suo tentativo di uscire.