Skip to content

ANTIOCHMISSIONASIA.INFO

Condividi i file con i tuoi amici. Blog italiano per studenti in cerca di archivi.

SCARICA ARIA TERMOSIFONI


    Contents
  1. Sfiatare i termosifoni, ecco come fare in 4 semplici mosse
  2. Sfiatare i termosifoni, ecco come si fa
  3. Come sfiatare i termosifoni e gli scaldasalviette
  4. Sfiatare i termosifoni, ecco come fare in 4 semplici mosse - LEITV

Come eliminare l'aria dai termosifoni: le istruzioni per sfiatare i termosifoni eliminando eventuali bolle d'aria e spurgare l'impianto di riscaldamento. Le bolle d'aria si formano quando l'acqua fredda che affluisce nella caldaia e quella calda non sono in equilibrio, pertanto è necessario. Il risultato è che l'aria nei termosifoni non li farà riscaldare in maniera uniforme, con una minore resa da parte del sistema di riscaldamento e un. Aria nei caloriferi o nell'impianto di riscaldamento?, scopri il trucco per eliminarla Apri ancora lo sfiato e scarica per secondi. A questo. Questo inconveniente capita perché all'interno dei termosifoni c'è un accumulo d' aria che come una bolla impedisce all'acqua calda di defluire andando ad.

Nome: aria termosifoni
Formato:Fichier D’archive
Sistemi operativi: Android. Windows XP/7/10. iOS. MacOS.
Licenza:Solo per uso personale
Dimensione del file:21.26 MB

Nei termosifoni, rimasti inutilizzati per diversi mesi, è presente un accumulo di aria, che ne pregiudica il corretto funzionamento. Prima di iniziare a spiegare come fare lo spurgo dei caloriferi, ecco qualche consiglio:. Tutti i termosifoni hanno la valvola di sfiato. Solo i modelli molto vecchi, fino agli anni settanta sono privi di valvola di sfiato.

Se utilizzate degli attrezzi alternativi potreste danneggiare la valvola. Dovete fare questa manovra su tutti i caloriferi della casa, partendo da quello più vicino alla caldaia.

Edilizia scolastica iniziate le verifiche sulle strutture. Smart city: attivo il piano per la riqualificazione ed il risparmio. Immobili in Italia: rendite in aumento, i dati sono positivi.

Sfiatare i termosifoni, ecco come fare in 4 semplici mosse

Immobili pubblici, via alle cessioni in aiuto dello Stato. Articoli correlati Dallo stesso autore. Se durante l'operazione notate che l'acqua raccolta nel recipiente che avete con voi presenta minuscoli grani bianchi, sappiate che il vostro impianto è ricco di calcare.

Si tratta di un sintomo abbastanza evidente di un problema maggiore che potrebbe presentarsi costituito dall'occlusione proprio a causa dell'eccesso di calcare.

Roberto Sala. Quando un termosifone necessità dello spurgo L'intervento di spurgo dei termosifoni si rende necessario quando essi non riscaladandosi bene non riescono a loro volta a distribuire il calore nell'ambiente in cui si trovano installati. Come spurgare i caloriferi. Previous Article Come sostituire il water da soli.

Prima di effettuare questa operazione occorre sistemare sotto al termosifone e dietro la parete un panno bagnato che servirà da vettore per la polvere. Molto utili allo scopo possono essere anche le bombolette di aria compressa facilmente reperibili in commercio a pochi euro dotate di un piccolo tubicino perfetto per pulire zone piccole e difficili da raggiungere. Per lo sporco più difficile da togliere è utile utilizzare degli strumenti di pulizia a vapore che riusciranno a sciogliere anche le macchie più vecchie e ostinate.

Cosa fare se il termosifone perde acqua Potrebbe capitare che alcuni termosifoni, nonostante i piccoli interventi di manutenzione visti prima, perda acqua. Se questo succede la colpa è, in genere, della manopola, della valvola di sfiato o del detentore. È possibile intervenire in maniera autonoma se il problema deriva dalla manopola, dalla valvola o dal detentore.

Per quanto riguarda il primo punto è probabile che un bullone dietro la manopola si sia allentato. Oltre ai problemi sopra esposti, potrebbe verificarsi un guasto nel detentore del radiatore.

Il detentore è il rubinetto posto sulla parte inferiore del termosifone e, per la riparazione, dovrebbe essere sufficiente stringere il bullone di raccordo.

Sfiatare i termosifoni, ecco come si fa

I pannelli sono dei fogli di alluminio che assumono diverso spessore a seconda del bisogno e, oltre a permettere al calore di non disperdersi in posti ove non serve sono anche ignifughi, termoresistenti e atossici, elementi che possono essere particolarmente dannosi per persone che soffrono di particolari allergie o che hanno problemi respiratori.

Eliminata la polvere vanno detersi tutti gli elementi dei termosifoni con un panno umido e un detergente adatto alla superficie che si sta trattando.

Non riesci a trovare la casa che fa per te? Invia la richiesta direttamente alle agenzie. Attiva il servizio!

La caldaia è nuova. I due termosifoni che mi danno problemi sono in serie e lontani dalla caldaia per cui ho immaginato che dovessi trattarli come fossero uno solo quindi aprendo valvole e sfiati che li separano e agendo sui due estremi come indicato nella procedura. Ho ripetuto più volte la procedura perché al primo tentativo non è bastato, anche se negli ultimi tentativi ho agito solo sui termosifoni incriminati gli altri funzionano tutti bene tenendo tutti gli altri chiusi sia per valvole che detentori.

Ora sembra andare meglio anche se il calore nei termosifoni non è ancora perfettamente omogeneo.

È un errore? Ancora grazie mille per i consigli! Ciao Ivan…. Cosa posso fare?!

Come sfiatare i termosifoni e gli scaldasalviette

Ciao Ivan, ho fatto come mi hai suggerito e ho risolto il problema, sono stata fortunata si vede che lo sporco non era eccessivo. Ti ringrazio tantissimo. Ciao Ivan, premetto di non capire un tubo di impianti idraulici e simili. Posso eseguire la tecnica da te descritta saltando il passaggio del rabbocco? Devo aspettare le ore in cui il riscaldamento centralizzato è fermo?

Tienimi aggiornato sui risultati, a presto! Ciao, complimenti per la spiegazione. Bello potersi ancora documentare su questi trucchi del mestiere. Il problema era risolto fin tanto che non ho cominciato a sentire come acqua che gocciola dentro i termosifoni e ho rieseguito lo sfiato con il problema che ora ho la caldaia a 0.

Il termostato, caldaia Sime murale , ha un pulsante apposito per il riempimento in caso di allarme per mancanza di pressione. Effettivamente non so se posso azionarlo anche se la caldaia non va in allarme…. Mi chiedevo se posso riaprire tutti gli altri, dopo aver fatto fare lo sfiato a termoarredo incriminato, con la caldaia accesa, oppure devo spengerla prima. Ovviamente pressione a 1.

Fammi sapere, a presto! Ciao ivan grazzie per il metodo e stato utile solo un prob. Aiutarmi grazie. Devo quindi chiudere tutte le valvole quando intendi tutti i detentori?

Grazie mille in anticipo. Ciao Michela, sono contento abbia risolto in modo che tu possa stare tranquilla per tutto il periodo invernale… a presto!! Io ho qst problema…in serata spengo i termosfoni..

Grazie ancora. Ciao ivan….

Grazie in anticipo per la risposta. Buongiorno Ivan, ho un appartamento con riscaldamento centralizzato condominiale.

Nessuno degli elementi presenti in casa è dotato di valvola di sfiato e, rispetto a tutti gli altri, ho il solo calorifero del bagno che rimane quasi freddo. Aggiungo che hanno la manopola per accendere o spegnere il calorifero più altre due valvole che si raccordano con i tubi condominiali, una a sinistra ed una destra nel calorifero in bagno sono disposte al contrario.

Il problema sta nel fatto che non riesco a capire come poter procedere per sfiatare i caloriferi. Ed ho capito bene che lo spurgo va a fatto caldaia spenta e termosifoni freddi? Grazie anticipatamente.

Tienimi aggiornato sugli sviluppi, a presto! Ciao Ivan ho letto il tuo articolo. Ho un termosifone che mi rimane spento puoi darmi qualche altro consiglio utile?

Grazie Alberto. Ciao Ivan, mi scuso in anticipo se scrivo qualche assurdità ma quello delle caldaie è un universo a me sconosciuto! Mi farebbe molto piacere ricevere la tua opinione! Ciao Alberto, se riesci mandami una foto del calorifero a info caldaiasemplice. Vorrei provare, anzi ho provato a seguire le istruzioni: X chiudere la valvola e il detentore si gira a destra o sinistra? Riscaldamento centralizzato 1 solo termo interessato.

Daniela blefaridaniela gmail. Fammi sapere come và! A presto. Ne ho un secondo identico che non presenta problemi dista circa 3m dalla caldaia.

Sfiatare i termosifoni, ecco come fare in 4 semplici mosse - LEITV

Il termoarredo si compone di 1 valvola, 1 detentore purtroppo la brugola è stata rovinata e non si riesce a chiudere , 1 sfiato ed 1 tappo chiuso. In passato ho eseguito un processo simile al tuo composto da 2 azioni separate temporalmente.

Ciao Salvatore, grazie per il tuo commento.

Cosa estremamente importante, quando si eseguono operazioni di sfiato, la caldaia deve rimanere spenta. Fatto questo, dato che il detentore è bloccato, chiudi la valvola e procedi come descritto nel post…. Tutto sempre con caldaia spenta, attendi 10 minuti dopo lo spegnimento, prima di procedere con lo sfiato. Ciao Ivan, da giorni ero alle prese con un termosifone freddo. Applicando il tuo metodo, al solo termosifone interessato, ho risolto il problema in pochi minuti!

Grazie e ciao, Giovanni. Ciao Giovanni, sono immensamente felice che il rimedio sia stato di aiuto e ti abbia permesso di risolvere la situazione. Da me in questo momento è proprio zero, e vorrei procedere allo sfiato. Rischio di combinare danni? Conoscevo, ma avevo completamente dimenticato, questa operazione che mi aveva insegnato un idraulico di vecchia scuola.

Spero che ora i rabboccHi di acqua saranno meno frequenti. Nella prima settimana ancora tutto ok: aria zero, pressione acqua costante e calorie resa degli elementi al massimo, tanto che ho dovuto abbassare il termometro della caldaia. A presto!! Ciao Franco, innanzitutto grazie per il feedback positivo, in merito alla tua domanda ci sta che se la tubazione è esposta su una parete mal isolata la possa ghiacciare, la conferma la si ha appunto dal fatto che durante il funzionamento poi si sblocca il funzionamento del calorifero in questione.

Fammi sapere nello specifico cosa non è chiaro. Con il sistema che hai spiegato potrei riuscire a eliminare il mio problema di ripristino pressione? Grazie e scusa per la lunghezza del commento. Sicuramente un controllo visivo delle linee per verificare che non ci siano salite e discese che possono accumulare aria va fatto.

Se sei della zona di Milano scrivimi in privato a info caldaiasemplice.