Skip to content

ANTIOCHMISSIONASIA.INFO

Condividi i file con i tuoi amici. Blog italiano per studenti in cerca di archivi.

SCARICARE MAPPE DA ORUXMAPS


    Mappe da trekking/MTB per Android, completamente offline, grazie ad Per semplificare la selezione della regione da scaricare è possibile. Un buon video tutorial che spiega passo passo come installare Oruxmaps e come scaricare le mappe vettoriali OpenAndroMaps da usarsi. Tempo fa scaricai una buona porzione di mappa del centro Italia, nei livelli 14, 15 e 16, da una delle mappe online messe a disposizione. Nella stessa pagina del sito trovate molte nazioni, ed il link per scaricare la mappa Ricordo che quando cambiate cartella delle mappe, o quando passate da. Ecco come scaricare un file GPX tratto dalle nostre pagine: 10) Scarica le mappe di tuo interesse per usufruirne offline Se usciamo da OruxMaps possiamo sapere se è attiva una registrazione traccia semplicemente.

    Nome: re mappe da oruxmaps
    Formato:Fichier D’archive
    Sistemi operativi: iOS. Windows XP/7/10. MacOS. Android.
    Licenza:Solo per uso personale
    Dimensione del file:29.77 Megabytes

    SCARICARE MAPPE DA ORUXMAPS

    Queste mappe risulteranno molto utili in tutte le situazioni di indisponibilità della rete internet come all'estero in assenza di roaming, o in aree senza copertura telefonica. Il tutorial assume inoltre particolare interesse in considerazione della rimozione da parte degli sviluppatori di c:geo della mappa OpenCycleMap a partire dal 24 luglio a causa di mutate condizioni di licenza pubblica.

    Vedere anche il nuovo articolo relativo alle mappe OpenAndroMaps! Il progetto OSM, OpenStreetMap Le mappe che utilizzeremo derivano dal progetto OpenStreetMap, si tratta di mappe ad uso libero con un livello di dettaglio molto elevato che si spinge fino ai perimetri degli edifici, numeri civici, curve di livello, sentieri, fontane, rifugi, ecc.

    Questo tutorial si applica anche a mappe proveniente da altre fonti, a fine articolo ne vedremo alcune. Nel caso scegliessimo di procedere da Android dobbiamo possedere un file manager che ci consenta di creare una nuova cartella, trasferire e decomprimere file. Attenzione al fatto che i file scaricati superano facilmente 1GB di spazio e possono mettere in crisi il vostro contratto dati. Se invece procediamo da computer dovremmo trasferire nella memoria del telefono o su microSD le mappe scaricate e decompresse via USB.

    Personalmente invece non utilizzo le geocaches che sono comunque disponibili all'interno di questo menù. Tracce L'ultima voce di menù è quella principale nell'utlizzo dell'app GPS per mountain bike Oruxmaps.

    Scaricare le mappe La prima operazione da effettuare una volta installata l'applicazione, è quella di scaricare le mappe sul nostro telefono meglio su una scheda SD esterna per poterle utilizzare sul campo anche senza necessità di una connessione attivata.

    Per chi voglia, c'è anche la possibilità di utilizzare cartografia online senza la necessità di effettuare questa operazione, ma personalmente ve lo sconsiglio poichè in tal caso emergono due problemi: per prima cosa spesso, quando si va in mountain bike, la copertura della rete non è ottima e si rischia di non avere campo, perdendo anche la possibilità di visualizzare le mappe; per seconda cosa, l'utilizzo della connessione del telefono comporta un maggior consumo della batteria che rischia di scaricarsi nel bel mezzo di un'escursione.

    Vediamo dunque come scaricare le mappe per l'outdoor da utilizzare con Oruxmaps: potete effettuare questa operazione direttamente da telefono, oppure scaricare le mappe da PC e poi copiare i files corretti sulla schede Micro-SD esterna dello smartphone. Le mappe consigliate anche dagli stessi sviluppatori di oruxmaps sono quelle che trovate su Openandromaps.

    Caricare mappe offline per Geopaparazzi

    Un elenco di mappe disponibili è anche pubblicato sul sito ufficiale dell'applicazione a questa pagina. Per installare le mappe aprite il sito su un browser nello smartphone, accedendo alla pagina dei downloads che desiderate ad esempio questa è la pagina per l'Europa.

    Vi apparirà il pulsante "Install on Oruxmaps".

    Scaricate le mappe che vi interessano, in questo caso per esempio quelle di 4Umaps. In questo caso vi basterà semplicemente scaricare il file in formato zip, scompattarlo con un programma apposito tipo WinRAR o Winzip su windows e quindi caricare la cartella all'interno della scheda SD esterna dello smartphone dedicata alle mappe di oruxmaps.

    Il consiglio è di visitare il sito web dallo smartphone in modo da avere subito il file. Premendo sul bottone rosso, subito sotto a quello del GPS, attiverete o fermerete la registrazione della traccia.

    Questo significa che se attiverete la registrazione i vostri spostamenti saranno registrati sullo schermo con una traccia di colore rosso. In questo modo potrete registrare la vostra escursione in modo da poterla seguire al ritorno e non perdervi o anche solo per poterla condividere con gli amici o rivederla sul computer. È anche possibile scegliere una mappa tra quelle online ma per funzionare la connessione dati dovrà essere attiva. Premete sul Tab delle Mappe Online. Selezionate il tipo di mappa più appropriato per la vostra attività.

    Una volta selezionata la mappa portatevi ad un livello di zoom tale da racchiudere la zona di vostro interesse.

    Ora dovrete scegliere i vari livelli di zoom da salvare ogni quadretto è un livello e più il numero è elevato e più lo zoom è elevato. Noi consigliamo di scegliere gli ultimi 5 livelli 14, 15, 16, 17, 18 in modo da avere la mappa salvata con un alto dettaglio, che poi è quella che maggiormente serve.

    Ricordatevi che il limite è Mb, per cui superato questo valore, vedrete la scritta della Dimensione Approssimativa diventare rossa e premendo il tasto download un altro messaggio vi avviserà del superamento del limite.

    Date un nome alla mappa, in modo da ritrovarla facilmente nel menu, ed avviate il download consigliabile sotto wifi visto che verranno scaricati parecchi Megabyte. Il progetto OSM, OpenStreetMap Le mappe che utilizzeremo derivano dal progetto OpenStreetMap, si tratta di mappe ad uso libero con un livello di dettaglio molto elevato che si spinge fino ai perimetri degli edifici, numeri civici, curve di livello, sentieri, fontane, rifugi, ecc.

    Questo tutorial si applica anche a mappe proveniente da altre fonti, a fine articolo ne vedremo alcune. Nel caso scegliessimo di procedere da Android dobbiamo possedere un file manager che ci consenta di creare una nuova cartella, trasferire e decomprimere file.

    Nuove Mappe per OruxMaps (Android)

    Attenzione al fatto che i file scaricati superano facilmente 1GB di spazio e possono mettere in crisi il vostro contratto dati. Se invece procediamo da computer dovremmo trasferire nella memoria del telefono o su microSD le mappe scaricate e decompresse via USB.

    Download della mappa OSM Entriamo nel sito Freizeitkarte nella sezione dedicata ai download per Android e scegliamo la nazione di nostro interesse. In questo tutorial scegliamo ovviamente l'Italia, ma in modo analogo si possono installare mappe di tutto il mondo.

    Scialpinismo "Zen" e altri sport di montagna: Le mappe più belle sul proprio smartphone

    Operazioni prima di partire - Download delle mappe per la consultazione off-line I nuovi smartphone, si sà, generalmente hanno notevoli richieste in termini di batteria; a maggior ragione quando utilizziamo connessione ad internet e GPS integrato. Inoltre, spesso in montagna ci si trova nella condizione in cui la connessione dati sia difficile, se non addirittura assente. La ricerca continua del segnale consuma notevolmente la batteria del nostro cellulare.

    Il mio consiglio è quello di posizionare il telefono in modalità aereo lasciando attivo solo il GPS ed utilizzare l'utilissima funzionalità delle "mappe off-line" presente in Oruxmaps. Vediamo come!